Close
84030 Sanza (SA) via Fontana Vecchia
0975 322 675 info@spesa-amica.it
Image Post

CONSIGLIO N.5 

Uno degli errori più comuni che commettiamo in estate è quello di non bere a sufficienza e il prezzo da pagare
può essere salato.

Quando si suda eccessivamente un apporto maggiore di acqua e liquidi è indispensabile perché il sistema di
termoregolazione dell'organismo possa far mantenere al corpo la giusta temperatura.
Ma senza liquidi aggiuntivi , si va incontro alla disidratazione , che può portare a disturbi molto gravi,
come il colpo di calore.

In estate chi fa vita all'aperto dovrebbe bere almeno due litri di acqua al giorno che diventano tre o quattro
se si fa sport . Durante gli sforzi prolungati sotto il sole bisogna bere molte volte , piuttosto che bere molto
in un unico momento. Questo perché il corpo assorbe meglio i fluidi in piccole quantità.

Quando abbiamo sete , vuol dire che le varie sostanze presenti nel nostro organismo,
sia nelle cellule che nei liquidi corporei, come il sangue, sono troppo concentrate e c'è bisogno di " acqua "
per diluirle: l' acqua è quindi la bevanda che risponde meglio allo scopo, sia essa gassata o naturale.
L' acqua si trova anche nella frutta e nella verdura cruda . E' consigliabile quindi, se non vi sono controindicazioni,
consumare in abbondanza questi alimenti.

Anche il latte può essere considerato un'ottima bevanda dissetante, contiene proteine , glucidi e lipidi ,
ed è un'ottima fonte di calcio.

Tra i tè è indicato soprattutto quello verde, ma anche gli altri portano aiuto al nostro corpo quando siamo distradati.

Infine consigliamo integratori e bevande energetiche ricche di vitamine, per un grande recupero di energie
soprattutto durante e dopo una faticosa attività fisica.