Close
84030 Sanza (SA) via Fontana Vecchia
0975 322 675 info@spesa-amica.it
Image Post

Ciccimmaretàti è una parola del dialetto cilentano che letteralmente significa “ceci sposati” e che si riferisce a un piatto povero tipico del Cilento.

Strettamente legato alla cultura contadina, si tratta di una zuppa preparata con tutti gli avanzi di legumi e cereali - considerati “la carne dei poveri” - che si avevano in dispensa. I ceci venivano “sposati nel tiano”, ossia mischiati in un tegame di coccio, con fagioli cannellini, borlotti, lenticchie, grano, orzo, fave, granturco, cicerchie e castagne.

INGREDIENTI:
- 1kg di: fave, cicerchie, varie qualità di fagioli, piselli, ceci, lenticchie, grano, granoturco, orzo, olio, sale. 
- Battuto: olio di oliva extravergine DOP Cilento, uno spicchio di aglio, un ciuffo di prezzemolo e sale grosso